B&B Napoli | Del Corso

Centro storico di Napoli

Porta Capuana:

Porta Capuana è un’antica porta della città ed è l’inizio del centro storico. Il suo nome è dovuto al fatto che è orientata in direzione della città di Capua, alle spalle di Castel Capuano. E’costituita da un arco di marmo bianco riccamente decorato con bassorilievi ed è fiancheggiata da due torri che simboleggiano l’onore e la virtù.

Duomo:

La chiesa ospita il rito dello scioglimento del sangue di San Gennaro tre volte l’anno: il primo Sabato di maggio, il 19 settembre ed il 16 dicembre, La liquefazione del tessuto durante la cerimonia è ritenuto foriero di buoni auspici per la città; al contrario, si ritiene che la mancata liquefazione sia presagio di eventi fortemente negativi e drammatici.

Museo di San Gennaro:

Il Tesoro di San Gennaro è composto da straordinari capolavori raccolti in sette secoli di donazioni di papi, re, imperatori, regnanti, uomini illustri, gente comune e facente parte di collezioni uniche. Visitando il museo, è possibile accedere alla Cappella Reale di San Gennaro dove, nell’altare maggiore, sono costudite le due ampolle contenenti il sangue di San Gennaro.
Biglietti (tutti i biglietti includono un’audioguida multilingue fino ad esaurimento): intero 6 €, ridotto per le persone sotto i 18 anni, studenti e over 65 € 4,50; Artecard 4,80 €

San Lorenzo Maggiore (Napoli Sotterranea):

Nel sottosuolo di Napoli si trova un labirinto di cunicoli, cisterne e cavità che formano una vera e propria città. Nel terzo secolo aC, i Greci aprirono le prime cave sotterranee per estrarre i blocchi di tufo necessari per costruire i templi della loro Neapolis. Inoltre, scavarono numerosi ambienti per creare una serie di sepolture sotterranee. Il prezzo del biglietto include una guida in diverse lingue.

Via San Gregorio Armeno:

E ‘una strada famosa per i suoi negozi di presepi arigianali. Qui si possono acquistare dei souvenir.

Cappella di San Severo:

Il museo della Cappella di San Severo è un gioiello del patrimonio artistico mondiale. Qui creatività barocca, orgoglio dinastico, bellezza e mistero si fondono per creare un’atmosfera unica, quasi fuori dal tempo.
Il capolavoro più famoso è il Cristo Velato, celebre nel mondo per la notevole bravura dell’artista nel realizzare il velo. Qui potete vedere anche creazioni enigmatiche come le Macchine anatomiche (gli scheletri di un uomo e di una donna in posizione eretta, con le arterie e le vene quasi intatte).
Biglietti: Biglietto intero € 7,00; Artecard € 5,00, ridotto per cittadini EU dai 10 ai 25 anni € 5,00; sotto i 10 anni: gratis

San Domenico Maggiore:

Si tratta di una chiesa importante per Napoli, la più interessante dal punto di vista storico e artistico. Fa parte di un complesso monastico che si trova nel centro storico della città.

Complesso Monumentale di Santa Chiara:

E ‘la più grande chiesa gotica della città. In questa chiesa ci sono tre chiostri (fanno parte della adiacente Museo dell’Opera): Chiostro delle Clarisse, Chiostro dei Frati Minori; Chiostro del servizio.
Biglietti: Intero 6 €, ridotto per studenti sotto i 30 anni e per over 65 € 4,50; fino a 6 anni o per funzione religiosa: gratuito